’Salviamo la fonte dell’Abbazia’. Così i volontari ripuliscono la sorgente di San Benedetto

Assisi, intervento sul monumento da anni nel degrado. "Ma servono azioni strutturali". Oggi la Passeggiata sul Subasio e l’incontro con i francescani all’Eremo delle Carceri.

’Salviamo la fonte dell’Abbazia’. Così i volontari ripuliscono la sorgente di San Benedetto

’Salviamo la fonte dell’Abbazia’. Così i volontari ripuliscono la sorgente di San Benedetto

Un segnale di attenzione, in attesa di interventi sostanziali. La fonte esterna all’Abbazia di San Benedetto, asciutta e dimenticata da anni e anni e ricoperta da erbacce, piante e terra, è stata oggetto di un intervento di ripulitura da parte di volontari. In attesa dell’appuntamento di oggi che, su iniziativa di alcune associazioni, concluderà una passeggiata che toccherà l’Eremo delle Carceri prima e poi l’abbazia benedettina. "Strutturalmente occorrono altri interventi, che auspichiamo possano essere realizzati specialmente ora che l’Abbazia è tornata fruibile", l’augurio dei volontari che hanno ripulito la fonte. L’escursione di oggi sarà all’insegna del trekking, del teatro, della musica. La partenza alle ore 17, dal parcheggio ’Cava dei Francesi’. Seguirà la salita verso l’Eremo, l’incontro con i francescani per un breve momento di raccoglimento. Poi la partenza, accompagnati dalla guida Trekking Francesco Mignani, per il sentiero 354 che passa accanto alla località Tre Fontane in direzione dell’Abbazia di San Benedetto al Subasio, per un totale di circa 4 chilometri e 400 metri. Seguirà la spiegazione storico/letteraria lungo il percorso a cura di Maurizio Terzetti e alle ore 18.30 l’arrivo all’Abbazia di San Benedetto al Subasio e l’incontro con Alberto Cisco, custode del sacro luogo e visita dell’Abbazia. A seguire è programmata una breve rappresentazione teatrale "Dialogo di Teobaldo e Francesco sul Monte Subasio", su testo di Maurizio Terzetti, con le voci recitanti di Giuseppe Brizi (San Francesco) e Marco Cioccoloni (Teobaldo). Rai Vaticano, "Giubileo 2025. Pellegrini di Speranza", in onda ogni domenica sera dopo lo Speciale Tg1, seguirà la manifestazione "Dall’Eremo all’Abbazia, Passeggiando nel Subasio".