“Musica e Parole” a Terni, Gaia De Laurentiis racconta Maria Curie

“Musica e Parole” a Terni, Gaia De Laurentiis racconta Maria Curie

“Musica e Parole” a Terni, Gaia De Laurentiis racconta Maria Curie

C’è grande attesa per i due spettacoli della rassegna “Musica e Parole” che avvia la preziosa collaborazione tra il Circolo Lavoratori Terni, che organizza con il supporto di Arvedi Ast, e il direttore artistico del Museo del Violino di Cremona, Roberto Codazzi, nel ruolo di direttore artistico. Si inizia domani alle 21 nella Sala Blu di Palazzo Gazzoli a Terni con la prima nazionale “Vi racconto Marie Curie”, con Gaia De Laurentiis (nella foto), Riccardo Barbera e Laura Manzini al pianoforte su drammaturgia di Riccardo Barbera. Una vita tutta da raccontare quella di Marie Curie: madre della fisica moderna, dedicò la sua esistenza alla scienza e le sue ricerche le valsero due Premi Nobel, il primo, in Fisica, nel 1903 insieme a suo marito Pierre e a Henri Becquerel, diventando la prima donna della storia ad avere ottenuto questo riconoscimento; il secondo nel 1911, questa volta in chimica.

Lo spettacolo in scena al Gazzoli racconta che in casa Curie si vissero due vicende parallele e straordinarie, quella di Marie e Irène Curie nel mondo della chimica e della fisica e quella di Ève Curie, la figlia “strana”: concertista, politica e scrittrice, che scelse la strada dell’arte e della musica, e che fu anche appassionata biografa di famiglia. Gaia de Laurentiis sarà la “narratrice” Ève Curie (ma anche sua madre Madame Curie e sua sorella Irène) suggerendo ed evocando le suggestioni musicali che Eve incontrò in oltre un secolo di vita, rese in scena grazie al tocco pianistico di Laura Manzini. A Riccardo Barbera il compito di dar vita ai personaggi maschili, mariti, colleghi e amanti di queste donne straordinarie. Per Gaia de Laurentiis è un bel ritorno a Terni dove negli anni ’90 girò la fortunata fiction “Sei forte Maestro”.

Secondo appuntamento sabato 28, sempre nella sala Blu di Palazzo Gazzoli alle 21: è “Quantum One” con Violante Placido, Riviera Lazeri al violoncello, Fabio Battistelli al clarinetto, Andrea Vettoretti alla chitarra e alle musiche e con Federico Zambon light designer e sound engineer. Testi di Paolo Logli. I biglietti sono in vendita su Ticket Italia on line e nei punti vendita.