Mostra di Arte presepiale. Calendario donato al Papa

La prima copia sarà portata come omaggio al Pontefice attraverso il cardinale filippino Luis Antonio Gokim.

Mostra di Arte presepiale. Calendario donato al Papa
Mostra di Arte presepiale. Calendario donato al Papa

CITTÀ DI CASTELLO – La prima copia del catalogo della Mostra Internazionale di Arte Presepiale andrà in omaggio a Papa Francesco. La consegnerà al Santo Padre il cardinale Luis Antonio Gokim, pro-Prefetto per la prima evangelizzazione e le nuove chiese, (nonché arcivescovo metropolita emerito di Manila nelle Filippine), a cui il presidente dell’associazione Amici del Presepio Lucio Ciarabelli, ha fatto dono. Il primo numero del catalogo, con tanto di dedica a nome della città, è stato inviato tramite il cardinale Gokim che, assieme a un gruppo di religiosi accompagnato dal parroco della cattedrale don Alberto Gildoni, ha visitato la mostra rimanendo particolarmente colpito dalla bellezza delle opere e dal luogo, storico: la cripta del duomo dove si svolge dallo scorso 2 dicembre. "Il cardinale Gokim ci ha onorato con la sua visita e sul libro degli ospiti ha scritto un commento davvero lusinghiero che ci rende orgogliosi. La prima copia del catalogo che gli abbiamo consegnato, che lui a sua volta porterà al Santo Padre, custodisce il messaggio concreto di affetto e riconoscenza da parte di tutti noi", ha precisato Ciarabelli. Una visita "eccellente" che fa seguito a quelle di tante altre persone da Città di Castello, ma anche turisti italiani e stranieri che dal giorno dell’apertura hanno fatto registrare un 15 per cento in più in termine percentuale rispetto allo stesso periodo del 2022. La mostra è un vero e proprio giro d’Italia e non solo, con i presepi e le opere d’autore realizzate dai maestri-artigiani eredi delle migliori scuole nazionali: è in corso fino a domenica 7 gennaio, si tratta della XXII edizione della manifestazione che espone circa 200 opere, in rappresentanza di 65 maestri artigiani presepisti e associazioni provenienti da tutta Italia e dall’estero.