Mille Miglia, passa lo show. Il lago omaggia le ’signore’

Emozioni, selfie e tanta gente sul lungolago di Passignano per la sfilata delle auto storiche. "Un onore per il Trasimeno". Poi la tappa a Solomeo.

Mille Miglia, passa lo show. Il lago omaggia le ’signore’

Mille Miglia, passa lo show. Il lago omaggia le ’signore’

È stato il rombo di motori della "1000 Miglia" ad annunciare a Passignano l’arrivo ieri della corsa più bella del mondo, che ha visto protagoniste assolute le magnifiche vetture costruite fra il 1927 e il 1957, che hanno percorso in cinque tappe il classico itinerario da Brescia a Roma e ritorno attraversando anche i territori umbri con vista sul Trasimeno. Oltre a Passignano, dove la corsa ha avuto il suo bagno di folla tra applausi e immancabili selfie, la 1000 Miglia ha toccato anche il piccolo borgo di Solomeo. Nata nel 1927 come gara di velocità dall’intuizione di Giovanni Canestrini, Franco Mazzotti, Renzo Castagneto e Aymo Maggi, è oggi la corsa di regolarità per auto storiche che attraversa gli scenari unici dell’Italia più bella. "Grazie a tutti coloro che hanno collaborato per la riuscita della manifestazione – le parole del sindaco Sandro Pasquali - alla pazienza dei cittadini residenti per qualche disagio, ed alla disponibilità delle attività commerciali. Giornate ed iniziative come questa sono linfa vitale per il nostro paese, perché di Passignano oggi ne parlano in tutto il mondo".