Il sindaco Lungarotti risponde a Fratellini

Bastia Umbra, "la politica non è un mezzo per dividere"

Il sindaco Lungarotti risponde a Fratellini

Il sindaco Lungarotti risponde a Fratellini

BASTIA UMBRA – Il centrodestra fa quadrato intorno al sindaco Paola Lungarotti che, a sua volta, puntualizza. "Come gruppo di centro destra, siamo rimasti stupiti dei fatti a cui abbiamo assistito in questi giorni, dalle dimissioni di Francesco Fratellini al dichiararsi non in totale linea con la maggioranza da parte dei consiglieri Bagnetti, Possati, Rustici, Ridolfi" sostengono gli assessori Valeria Morettini, Daniela Brunelli, Mauro Timi, Filiberto Franchi, Stefano Santoni, il presidente del Consiglio Giulio Provvidenza, e i consiglieri Luigi Errico, Michael Alunni Bernardini, Monica Bruschini, Roberto Roscini. "Ho letto le dichiarazioni di Fratellini sulle mie responsabilità nell’ aver spaccato il centrodestra. Già nel 2019 il mio insediamento è stato vissuto con una spaccatura della coalizione di centrodestra, non voluta certamente da me – aggiunge, con riferimento alla Lega-. Ho provato a ricucire ma forse non era il momento giusto per qualcuno. Fratellini, come sovente ripete, in politica non è stato fortunato con le donne. Potrei dire che le donne non sono state fortunate con lui che vede la politica come un mezzo del dividere per comandare. I trasformismi non mi appartengono".