Al via domani "The Economy of Francesco", evento internazionale che ha come protagonisti giovani economisti e imprenditori di tutto il mondo, che si terrà in diretta streaming sul portale francescoeconomy.org. Papa Francesco, che ha fortemente voluto questo evento annunciato il primo maggio 2019, in occasione della festa di San Giuseppe Lavoratore, interverrà sabato 21 novembre con un video messaggio ai giovani partecipanti connessi via web con la...

Al via domani "The Economy of Francesco", evento internazionale che ha come protagonisti giovani economisti e imprenditori di tutto il mondo, che si terrà in diretta streaming sul portale francescoeconomy.org. Papa Francesco, che ha fortemente voluto questo evento annunciato il primo maggio 2019, in occasione della festa di San Giuseppe Lavoratore, interverrà sabato 21 novembre con un video messaggio ai giovani partecipanti connessi via web con la Basilica di San Francesco d’Assisi. Per l’occasione, il 21 novembre alle 23 (ora italiana), il monumento al Cristo Redentore a Rio de Janeiro sarà illuminato con i colori simbolo di The Economy of Francesco: verde, marrone e giallo. La manifestazione si aprirà domani alle 14 con "Listen to the cry of the poorest to transform the earth", video a cura dell’International Movement ATD Fourth World, il messaggio del Prefetto del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, Cardinale Peter Turkson, e il benvenuto del Comitato organizzatore. Ad aprire le conferenze l’economista Jeffrey Sachs con "Perfecting Joy: three proposals to let life flourish". "Grazie a San Francesco e a Papa Francesco è nato il più vasto movimento di giovani economisti a livello internazionale. È di queste notizie che oggi la società e la Chiesa hanno bisogno" dice Luigino Bruni, direttore scientifico di "The Economy of Francesco".

L’evento, in versione online, consentirà a tutti i giovani iscritti (2000 under 35, da 120 Paesi, il 56% uomini e il 44 % donne) di partecipare all’incontro nelle medesime condizioni, di condividere l’esperienza vissuta, il lavoro, le proposte, e le riflessioni maturate in questi mesi. "Il programma dell’evento digitale sarà innovativo, partecipativo, globale - spiega ancora padre Enzo Fortunato, responsabile della struttura informativa dell’evento -. Ci saranno 4 ore al giorno di dirette streaming e una maratona di 24 ore, il 20 novembre, grazie ai collegamenti e ai contributi di giovani connessi in 20 Paesi diversi e Assisi ospiterà la ‘regia’ dell’evento e i collegamenti in diretta dai luoghi storici francescani: Basilica di San Francesco d’Assisi, Chiesa di San Damiano, Santuario di Rivotorto, Basilica Santa Chiara, Santuario della Spogliazione, Palazzo Monte Frumentario".

M.Baglioni