E' la vittima numero 17 in Umbria
E' la vittima numero 17 in Umbria

Perugia, 23 marzo 2020 - C'è un'altra vittima purtroppo in Umbria a causa del coronavirus. Nella tarda mattinata di oggi un uomo di 76 anni è deceduto nella Unità di Terapia Intensiva del Santa Maria della Misericordia di Perugia, dove era stato trasferito dopo il ricovero in Malattie Infettive.

Si tratta di Vincenzo Pasqua, ex giocatore di calcio del Gubbio, uno dei più grandi bomber della storia rossoblù che viveva a Perugia. I primi sintomi li aveva avuti all'inizio di marzo, quando era stato ricoverato. Informato della notizia, il commissario Antonio Onnis si è messo in contatto con il sindaco di Perugia, Andrea Romizi, per invitarlo ad esprimere le condoglianze alla famiglia anche da parte dei sanitari dell’ospedale. Il numero dei morti raggiunge così quota 17: ce n'era stato soltanto uno nelle prime due settimane di crisi, mentre negli ultimi sette giorni i decessi sono stati ben sedici, più di due al giorno.