Comitato del ’Teleriscaldamento’ in pressing sulla nuova assessora

Alleanza Verdi Sinistra sostiene il Comitato per il Teleriscaldamento di Terni, che ha portato l'attenzione sull'attivazione del progetto. L'Ecobonus per l'allaccio è a rischio, chiediamo una veloce attivazione.

Comitato del ’Teleriscaldamento’ in pressing sulla nuova assessora

Comitato del ’Teleriscaldamento’ in pressing sulla nuova assessora

TERNI "Alleanza Verdi Sinistra sostiene la battaglia del Comitato per “Teleriscaldamento di Terni”, che ha portato all’attenzione della nuova assessora comunale all’ambiente, Mascia Aniello, il tema dell’attivazione del Teleriscaldamento", così Francesca Arca. "L’ultimo nodo da sciogliere, con la precedente amministrazione comunale, era il rinnovo della convezione tra Ast ed il Comune di Terni ed ora il testimone è passato nelle mani della nuova assessora – continua Arca –. Il ’Teleriscaldamento’ è stato realizzato dal Comune in accordo con Ast al fine di recuperare il calore prodotto nelle lavorazioni dell’Acciaieria, che ha impianti alimentati da elettricità e idrogeno e che a breve diventerà verde. Confidiamo in una veloce attivazione del progetto: sarebbe davvero un peccato vedere svanire nel nulla la possibilità di usufruire dell’Ecobonus per l’allaccio. Del Comitato - conclude – fanno parte cittadini che, sicuri dei benefici , hanno acquistato appartamenti fin dal 2005 in Via Lazio, Via Campania, Via Toscana, costruiti e venduti ad un prezzo più alto proprio perché predisposti al teleriscaldamento".