Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

Coltiva piante di marijuana a due passi dal negozio

I finanzieri avvertono l’odore controllando gli scontrini. Nei guai un sessantenne

Una serra per la coltivazione della marijuana con alcune piantine e tutto l’occorrente per una coltivazione intensiva. È quello che hanno trovato gli uomini della Guardia di finanza di Foligno, nel corso dei controlli sul territorio dediti alla verifica della regolare emissione degli scontrini elettronici. Nel corso delle attività, i militari sono stati attirati da un forte odore che proveniva da un locale adiacente all’attività commerciale controllata.

Da lì è scattata la perquisizione, che ha portato al rinvenimento di due piantine di marijuan, una lampada alogena con pannello riflettente per l’accelerazione della crescita, due ventilatori e una presa con temporizzatore, oltre ad alcuni barattoli contenenti 200 grammi di sostanza già essiccata. Il proprietario del locale, un sessantenne di origini campane, è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Spoleto, per detenzione di sostanze stupefacenti, mentre la droga, sia allo stato erbaceo che essiccata, e le attrezzature sono state sottoposte a sequestro. Per le fiamme gialle si tratta del secondo intervento in pochi giorni, dopo quello in cui hanno sgominato un ambulatorio odontotecnico abusivo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?