Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
19 giu 2022

Assisi: c’è la siccità ma l’acqua si perde nel nulla

Mai riparato il guasto nella condotta che parte da San Fortunato. I residenti "Uno spreco intollerabile"

19 giu 2022

Nella terra che da sempre canta Sorella Acqua quella perdita proprio non va giù. Per meglio dire quel fuoriuscire e incanalarsi nel nulla sconcerta e disarma soprattutto perché sembra davvero non esserci modo di intervenire per turare la falla. E’ la perdita di acqua che interessa il tratto iniziale di via San Fortunato, alle porte di Assisi, giusto fra via san Vitturino e via Correggiano. "E’tanto, troppo tempo che lamentiamo questa fuoriuscita di acqua dalla rete idrica, ma nessuno è mai intervenuto" e questo, assicurano chi abita e chi frequenta la zona, non dura da qualche giorno e neanche da settimane e mesi, ma da molto e molto di più tempo.

La speranza che anche il più recente appello sortisse qualche effetto, soprattutto in questi giorni che forte si leva, da ogni angolo della penisola, la preoccupazione per la siccità, la mancanza di precipitazioni, con gravi problemi per l’agricoltura, per l’allevamento, per l’economia; al punto che in certe zone si d’Italia si parla di razionamenti e continui sono gli appelli contro gli sprechi.

"La perdita in via San Fortunato è proprio lungo la strada – aggiungono residenti e frequentatori della zona -, facilmente visibile e anche l’intervento per interrompere lo spreco appare tutto sommato semplice. Eppure, in tutto questo tempo sono andati persi litri e litri di preziosa acqua".

Una situazione che i residenti definiscono ormai intollerabile soprattutto, come detto, in un periodo nel quale anche l’Umbria, come tutta Italia, è alle prese con una grave e pesante siccità.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?