Arrestati ladri di “lusso“. Avevano rubato champagne

Bastia Umbra: i Carabinieri bloccano due uomini fuori da un supermercato. In auto trovate decine di pregiate bottiglie per un valore di oltre mille euro.

Arrestati ladri di “lusso“. Avevano rubato champagne
Arrestati ladri di “lusso“. Avevano rubato champagne

Champagne per brindare: a due arresti. I Carabinieri della Stazione di Bastia Umbra hanno arrestato due uomini, rispettivamente di 45 e 49 anni, straniere, ma di fatto domiciliati in Italia, che sono stati trovati, all’uscita del supermercato Metro di Ospedalicchio, con decine di bottiglie di champagne all’interno dell’auto.

I militari, che transitavano nei pressi dell’esercizio commerciale durante il normale servizio di controllo del territorio, si sono insospettiti alla vista dei due uomini, che con fare strano erano usciti dal supermercato e si stavano allontanando in macchina. Hanno quindi deciso di fermarli notando immediatamente che sui sedili posteriori dell’auto erano state appoggiate varie buste piene di bottiglie di pregio. A quel punto i Carabinieri hanno contattato la sicurezza della Metro, che ha controllato e constatato l’ammanco di numerose bottiglie di champagne, del valore di circa 1.000 euro. Le bottiglie sono state restituite al personale del supermercato, mentre i due uomini sono stati arrestati per furto aggravato e sono stati accompagnati in caserma a Santa Maria degli Angeli, dove al termine degli accertamenti del caso sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza. La mattina successiva, una volta accompagnati al Tribunale di Perugia per l’udienza direttissima, il Giudice ha convalidato l’arresto dei Carabinieri e ha sottoposto gli arrestati alla misura cautelare dell’obbligo di dimora nei comuni di rispettivo domicilio.