Anziano si ustiona. Viene trasferito in elicottero a Pisa

Un uomo di Spello di oltre 70 anni è stato gravemente ustionato mentre cercava di bruciare rami e foglie potati. È stato trasportato in elicottero a Pisa per essere ricoverato in un centro specializzato.

Anziano si ustiona. Viene trasferito in elicottero a  Pisa

Anziano si ustiona. Viene trasferito in elicottero a Pisa

SPELLO - Avvolto dalle fiamme del fuoco che aveva acceso, a quanto sembra, per bruciare rami e foglie potati. È stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Pisa un uomo ultrasettantenne di Spello, rimasto gravemente ustionato ieri. L’incidente si è verificato intorno alle 9.30 nei pressi di Capitan Loreto di Spello. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Assisi, allertati da una richiesta di aiuto arrivata al numero unico di emergenza. Sul posto, anche il personale del 118 che stava prestando le prime cure all’uomo, le cui condizioni sono apparse subito critiche. Una volta stabilizzato, il settantenne è stato trasportato al Santa Maria della Misericordia dove i medici, viste le condizioni estremamente gravi, hanno organizzato e predisposto, nell’arco di poco tempo, il suo trasferimento in elicottero a Pisa, per essere ricoverato centro grandi ustionati dell’ospedale toscano. Da una prima ricostruzione, il ferito sarebbe stato investito da un ritorno di fiamma in seguito al tentativo di combustione che avrebbe voluto usare per scarti di potatura. Sono in corso accertamenti per chiarire se, come apparirebbe, l’uomo possa aver utilizzato sostanze infiammabili per facilitare il fuoco.

Le scorse settimane un incidente analogo si era verificato nei pressi di Città di Castello. Il ferito, anche il quel caso, dopo un iniziale ricovero al Santa Maria della Misericordia, dove era arrivato in elisoccorso, era stato trasferito a causa delle gravi ustioni riportate, per essere preso in carico da un centro specializzato. In quel caso il paziente, investito da una fiammata mentre si trovava nel garage della sua abitazione di Selci, intento a preparare la passata di pomodori, venne trasferito a Bari grazie a un volo speciale organizzato in collaborazione con l’Aeronautica dopo l’iniziale trattamento nella terapia intensiva di Perugia.