Gabriele Cimini (foto tratta dal sito del CONI)
Gabriele Cimini (foto tratta dal sito del CONI)

Pisa offre alla spedizione azzurra di “Tokyo 2020” un altro esordiente: è lo schermidore Gabriele Cimini, nato sotto la Torre pendente il 9 giugno del 1994, tesserato del Centro Sportivo Olimpico Esercito. Spadista, ha iniziato a tirare nella sua città e già all’età di 10 anni era sulla pedana per affrontare le prime gare. Ora, il 27enne allievo del maestro Enrico Di Ciolo, è diventato parte integrante della Nazionale di spada, cogliendo nelle ultime stagioni anche due podi individuali in Coppa del Mondo.

Con la selezione azzurra ha partecipato agli ultimi Campionati mondiali e a due edizioni degli Europei, nei quali nel 2018 è salito sul terzo gradino del podio nella gara a squadre. Ha una sorella più giovane, Chiara, anche lei spadista. Alla vigilia ha affermato di aver coronato il suo sogno, nel prendere parte ai Giochi. Lo aspettiamo con curiosità.

Gianluca Barni