Le pattuglie della Provinciale in azione
Le pattuglie della Provinciale in azione

Siena, 6 giugno 2018 - La passione per i cinghiali è costata cara a un cacciatore. La polizia provinciale, che da qualche tempo teneva d’occhio la zona del Montemaggio, ha sorpreso l’uomo proprio mentre portava nel bosco chili e chili di cibo per gli ungulati. Pratica diffusa in tutto il Senese che fa infuriare però i cittadini, stanchi di fare i conti con un numero sempre maggiore di cinghiali. Che si avvicinano alle abitazioni, invadono pericolosamente strade e giardini. Soprattutto causano ingenti danni alle colture.

E’ GIA’ accaduto nel comune di Castelnuovo e in Valdichiana di trovare nel bosco pane e altri prodotti da forno. Anche nel Chianti, tempo fa. Lasciati lì per richiamare gli ungulati e favorirne la riproduzione, visto che trovano cibo senza difficoltà. Questa volta però la polizia provinciale ha focalizzato l’attenzione sul Montemaggio. Qui si era registrato un insolito aumento di esemplari. E le pattuglie, facendo dei sopralluoghi, avevano notato resti di pane. Qualcuno foraggiava i cinghiali.