Quotidiano Nazionale logo
15 mag 2022

"Poca visibilità, incrocio rischioso"

Gli automobilisti sono infuriati e puntano il dito su una strada davvero molto pericolosa a causa dell’erba alta

Erba alta all’incrocio
Erba alta all’incrocio
Erba alta all’incrocio

"La visibilità è praticamente inesistente e attraversare è davvero un terno al lotto: la possibilità di scontrarsi con altri mezzi è davvero alta e il pericolo di farsi male è dietro l’angolo. Insicurezza totale e la colpa è dell’erba alta che da giorni regna sovrana all’incrocio tra la strada regionale 2, la Cassia, e la strada che porta verso le popolose frazioni di San Giorgio e Monsanto, alle porte di Poggibonsi".

La segnalazione giunge in redazione da parte di automobilisti preoccupati e infuriati per un problema che ogni anno si ripropone in primavera, quando l’erba esplode in ogni dove e la manutenzione tarda a muoversi o, a volte, non parte nemmeno. La viabilità, purtroppo, soffre molto la mancanza di un efficace piano di taglio dell’erba lungo i cigli delle strade. "Così – spiegano – quando ci dobbiamo immettere nella Cassia non riusciamo a vedere chi arriva dalla vicina rotonda dello svincolo di Poggibonsi Nord, siamo in pratica al "buio" e proviamo con paura a fare la manovra". "Il tratto di ciglio invaso dall’erba - aggiungono - ricade sulla Cassia la cui competenza sembra essere della Regione e proprio vicino all’incrocio c’è addirittura un cartello in cui è indicato il nome della società che si deve occupare della manutenzione".

La soluzione? "Occorre a nostro avviso – aggiungono - una tempestiva opera di manutenzione, da compiere a breve, senza rinvii, perché il verde in quel punto è cresciuto troppo, come avviene da sempre senza mai una risoluzione nei tempi giusti, con la conseguenza di ostruire quasi del tutto la visuale ai conducenti dei mezzi in transito".

Fabrizio Calabrese

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?