Lavori di riqualificazione urbana, sicurezza stradale e interventi nelle frazioni. Dopo lo stop forzato per Covid, ripartono i canteri del Comune a Sinalunga. Un’azione importante sia per il rilancio dell’economia che per garantire maggiore sicurezza ai cittadini. " Ai lavori di riqualificazione di via Trieste,...

Lavori di riqualificazione urbana, sicurezza stradale e interventi nelle frazioni. Dopo lo stop forzato per Covid, ripartono i canteri del Comune a Sinalunga. Un’azione importante sia per il rilancio dell’economia che per garantire maggiore sicurezza ai cittadini. " Ai lavori di riqualificazione di via Trieste, alla messa in sicurezza di via Piave con la realizzazione di un marciapiede, di un viale alberato e la sostituzione della pubblica illuminazione, daremo seguito, con il completamento del marciapiede, anche sull’altro lato della strada – spiega il sindaco Edo Zacchei – Tra i prossimi interventi, il primo stralcio del marciapiede in via Trento e i lavori nella scuola media di Sinalunga e del Palazzo comunale con relativo archivio". Nel contesto della sicurezza stradale – continua il sindaco – abbiamo affidato l’incarico di realizzare alcuni attraversamenti pedonali rialzati per limitare la velocità delle auto in alcuni punti più critici delle nostre strade comunali. Entro l’anno contiamo inoltre di appaltare lavori negli impianti sportivi di Sinalunga e Bettolle e di una riqualificazione generale dei cimiteri comunali. Abbiamo anche disposto il finanziamento di altri interventi minori da effettuarsi nelle frazioni, nonché l’insonorizzazione della sala polivalente di Bettolle, la riqualificazione del Parco in via Umberto I e il completamento dell’anfiteatro del parco del Cassero con relativo collegamento con la scuola elementare di Sinalunga. Una serie di interventi – conclude il primo cittadino – che daranno un volto nuovo a gran parte dell’area urbana".