Mar Nero in festa per una vittoria attesa quaranta anni

Contradaioli e giocatori di Mar Nero hanno celebrato la vittoria della Conca dei Ruzzi dopo 40 anni con una cena, canti, sfottò e una festa che è durata fino a tarda serata.

Mar Nero in festa per una vittoria attesa quaranta anni

Mar Nero in festa per una vittoria attesa quaranta anni

A distanza di un mese dalla vittoria del Mar Nero, che ha portato a casa la Conca dei Ruzzi dopo 40 anni, contradaioli e giocatori hanno festeggiato l’altra sera con una cena dedicata e tanta goliardia che ha invaso le vie di Chiusi Scalo. Centinaia di contradaioli nerazzurri hanno intonato canti, sono andati in giro con una macchina ’Ghostbuster’ per prendere i fantasmi delle altre contrade, hanno attaccato un mega striscione in inglese sopra la stazione ferroviaria che cita Michael Jordan: ’Mai dire mai. Perché i limiti come le paure sono spesso solo una illusione’. In piazza grandi e piccini per una festa che si è protratta sino a tarda serata. Non sono mancati gli sfottò che tutti hanno accettato con simpatia. 40 anni per una vittoria sono tanti e le emozioni sono state tante.

Massimo Montebove