Il lama per strada a Gaiole
Il lama per strada a Gaiole

Gaiole in Chianti (Siena), 5 gennaio 2018 - Guidava tranquillo lungo una strada molto bella, la provinciale 408. Siamo in Chianti, all'altezza di Gaiole in Chianti, e alla guida c'era Andrea Pagliantini, che ci ha mandato queste foto. A un certo punto, all’altezza dell’Osteria della Passera, dietro alcune macchine in colonna spunta lui: un lama. Al quale gli automobilisti - incuriositi - hanno dato rispettosa precedenza, lasciando il piede dall'acceleratore per consentirgli una tranquilla sgroppata.

Certo, c'è anche del pericolo: si tratta pur sempre di fauna per strada e andare con l'auto contro un lama non è poi così dissimile dall'incidente con un ungulato. Lo stesso Pagliantini racconta: "A un certo punto in senso opposto è arrivata un'auto che dietro una curva ha dovuto penare non poco per scansare il lama che era sbucato improvvisamente in mezzo alla strada. Poi il lama ha cambiato direzione e si è buttato sulla destra, risalendo sul ciglio, dove ha trovato un’ampia fascia pulita della linea elettrica e da li, docile e tranquillo, si è messo a guardare divertito le persone che hanno corso il rischio di investirla". Al femminile perché si tratterebbe di una femmina.

Insomma, un animale docile e simpatico, ma anche un pericolo per la circolazione, al pari di daini e cinghiali. Un tempo i lama si potevano vedere solo nel Sud America, oppure nel Parco Naturale di Cavriglia, in provincia di Arezzo, adesso vivono fra le mandrie dei cinghiali del Chianti.