Carrelli Palombi alla Corte d’appello di Lecce

L'ex consigliere del Csm Roberto Carrelli Palombi è stato nominato all'unanimità nuovo presidente della Corte di Appello di Lecce. Prenderà il posto lasciato da Lanfranco Vetrone, dopo una carriera iniziata come sostituto procuratore a Cassino.

Carrelli Palombi alla Corte d’appello di  Lecce

Carrelli Palombi alla Corte d’appello di Lecce

L’ufficialità è arrivata ieri pomeriggio durante la riunione del plenum del Consiglio superiore della magistratura a Roma: l’ex consigliere del Csm Roberto Carrelli Palombi è stato nominato all’unanimità nuovo presidente della Corte di appello di Lecce. Attualmente alla guida del tribunale di Siena, Carrelli Palombi ha cominciato la carriera come sostituto procuratore a Cassino. È stato in seguito pretore e poi giudice a Roma e in seguito consigliere alla Corte di Cassazione. Il suo nome era stato proposto all’unanimità dalla V Commissione del Csm per presidente della Corte di appello di Lecce il 27 luglio scorso. Prenderà il posto lasciato da Lanfranco Vetrone. Un incarico prestigioso che lo porta lontano da Siena dove è arrivato nel luglio 2016, ben sette anni fa. Probabilmente Carrelli Palombi, che lascerà l’interim a Fabio Frangini neo presidente della sezione penale appena giunto da Firenze, già a novembre potrebbe prendere servizio in Puglia.

La.Valde.