Il gruppo di tennisti di Chianciano
Il gruppo di tennisti di Chianciano

Una trasferta che si è svolta nel segno dell’amicizia, dell’aggregazione e, ovviamente, con al centro lo sport del cuore, il tennis. Come ogni ottobre a Portorose, in Slovenia, si è tenuta la Fun Cup, manifestazione giunta all’edizione n.26 dedicata ai giocatori non professionisti ma appassionati praticanti anche con discreti risultati. Il Tc Chianciano si è ritagliato un ruolo da protagonista come ci fanno sapere dal circolo termale. Nella categoria Esordienti, tabellone Elite, vince la squadra "Batti Lei" (frase celebre di un film con protagonista Paolo Villaggio che è diventata un "classico" nelle partitelle tra amici) formata dai tennisti Fabrizio Brilli e Tiziano Santoni che hanno avuto la soddisfazione di battere la folta concorrenza e di portarsi a casa la targa premio. Ma a ben figurare è stato anche il team Open composto da Fabio Vichi, Gabriele Babbucci, Filippo Rossi e Mauro Del Balio, questi ultimi due del Ct I Tigli di Montepulciano Stazione, che è arrivato fino ai quarti di finale. Si sono invece fermate agli ottavi di finale, le ragazze portacolori del Tc Chianciano, ovvero Benedetta Peccetti, Sofia Renzi, Sara Avanzati e Cornelia Tanasa del Ct I Tigli, protagoniste comunque di un buon torneo. Il gruppo di tennisti è stato coordinato e capitanato dal maestro del circolo Simone Vichi. Intanto il Tc Chianciano cresce con la realizzazione del quarto campo in terra rossa e con i due campi da padel.

L.S.