Siena-Arezzo (foto Di Pietro)
Siena-Arezzo (foto Di Pietro)

Siena, 6 novembre 2019 - Con un gol per tempo la Robur Siena batte l’Arezzo e stacca il pass per il turno successivo di Coppa Italia, che sarà contro il Teramo, vittorioso nel pomeriggio a Viterbo.

Il lampo che spezza l’equilibrio del derby è di D’Auria, (28’) destro a giro per l’1-0. Nel finale del primo tempo, davanti a pochi intimi, la Robur spreca la palla del raddoppio. Polidori impegna Pissardo con una bella parata a terra. Il destro del 18 di Dal Canto è ben angolato ma l’estremo difensore amaranto è attento. Un’azione di Piu sulla destra segna la fine di un primo tempo a ritmi molto blandi.

Nel secondo poche emozioni fino al 9’ quando Argento sveglia di riflessi di Pissardo. Bravo il portiere amaranto a mettere in angolo con un bel tuffo. Dall’altra parte un errore di Buschiazzo (15’) spalanca le porte dell’area a Cheddira, il cross del 30 è forte e teso sul secondo palo ma Varga anticipa tutti. Dal corner seguente chi rischia di segnare è il Siena. Contropiede di D’Auria e Vassallo: l’errore della mezzala siciliana ha del clamoroso e Pissardo in qualche modo riesce a deviare la sfera evitando un gol fatto.

Setola (21’) anticipa Belloni in uno delle poche sortite offensive dell’Arezzo mentre poco dopo si sblocca Polidori, bravo di testa su assist di Lombardo a segnare il 2-0. Nel recupero vicini al tris Ortolini e Serrotti.

Il tabellino:

ROBUR SIENA (3-5-2) Ferrari; Varga, Buschiazzo (22’st Romagnoli), Panizzi; Lombardo (34’st Oukhadda), Andreoli (34’st Serrotti), Argento, Vassallo, Setola; Polidori (40’st Ortolini), D’Auria (34’st Campagnacci). A disposizione: Confente, D’Ambrosio, Migliorelli, Discepolo, Gerli, Cesarini, Guidone. Allenatore Dal Canto

AREZZO (3-5-2) Pissardo; Nolan, Ceccarelli, Borghini (19’st Mosti); Piu (19’st Belloni), Benucci, Sbarzella (19’st Caso), Raja (34’st Zini), Corrado; Rolando, Cheddira (19’st Mesina). A disposizione: Daga, Aramini, Barbini, Luciani, Foglia, Cutolo, Gori. Allenatore Di Donato.

Arbitro: Meraviglia di Pistoia (Testi-Lencioni).

Reti: 28’pt D’Auria, 23’st Polidori. Spettatori: 827 paganti (212 ospiti).

Note: Ammoniti: Vassallo, Nolan. Recuperi: 0 e 3.