Messa in ricordo di don Marco

Domani, la comunità di Arcola ricorderà Don Marco Bertolucci, un giovane sacerdote scomparso a 25 anni, con una messa presieduta da Don Franco Pagano. Un esempio di fede e di fiducia che ancora oggi ispira.

Sono passati 50 anni ma la comunità non può fare a meno di ricordare un sacerdote, un giovane che fu un esempio per tutti e lo è ancora, anche se non c’è più. Ci sono persone che lasciano il segno, le comunità parrocchiali di Arcola erano molto legate a Don Marco Bertolucci, disponibile, laborioso sempre presente, chiamato al Signore a soli 25 anni. Nel Santuario di Nostra Signora degli Angeli domani alle 17,30 gli amici, i parrocchiani, i sacerdoti lo ricorderanno con una messa presieduta da don Franco Pagano rettore del seminario di Sarzana e con lui ci saranno i seminaristi. Don Marco era nato a Tendola il 25 aprile 1949, il suo desiderio fu sempre quello di mettere in pratica la propria vocazione, che non venne mai meno neanche quando fu colpito dalla malattia, accettando serenamente il dolore e la consapevolezza che non sarebbe vissuto, anzi regalando fiducia agli altri. Il 20 ottobre 1973 tutta la parrocchia di San Rocco e gli amici enne ordinato, in un momento di estrema gioia. A lui è dedicato il salone parrocchiale in viale della Repubblica al Ponte di Arcola. Sarà un ricordo e un momento di preghiera.