In latino anche “Alba chiara” di Vasco Rossi

In latino anche “Alba chiara” di Vasco Rossi
In latino anche “Alba chiara” di Vasco Rossi

I grandi classici protagonisti dello spettacolo messo in scena dagli studenti dell’indirizzo classico dell’istituto Parentucelli Arzelà, all’insegna del celebre verso dantesco ‘Se segui tua stella’, Virgilio, Ovidio, Eco e Narciso, Orfeo ed Euridice, Bufalino, Cecilio Stazio e Shakespeare hanno ispirato i ragazzi di tutte le classi, con l’accompagnamento di pianoforte e flauto. Ma le lingue classiche possono avere una rivisitazione moderna ed è nata così l’idea di proporre anche una versione di ’Alba chiara’ di Vasco Rossi in latino, intonata dalle classi del primo biennio, con i ragazzi che portavano sul petto le lettere del verso dantesco.

In conclusione di serata, l’intervento della presidente del consiglio di Istituto, Emilia Amato, neo eletta per il secondo mandato che ha, in primis, ringraziato tutto il personale docente e ata per il lavoro svolto nella preparazione e nell’allestimento della serata e, poi, gli studenti tutti, dai presentatori agli attori, dai musicisti a coloro che hanno contribuito per i costumi. Ha ricordato inoltre il ruolo di centralità acquisito negli anni dal Parentucelli Arzelà all’interno non solo della comunità sarzanese ma di tutta la vallata del Magra; una centralità reale costituita da incontri e conferenze tenute da personalità di rilievo di diversi ambiti e dalla partecipazione alle iniziative di solidarietà sociale. E, infine, ha ricordato a tutto il pubblico i risultati di Eduscopio 2023 che vedono l’Istituto sarzanese primeggiare nella provincia, a riscontro del lavoro didattico svolto quotidianamente da tutto il personale docente e da tutti quegli studenti che hanno saputo cogliere realmente il senso profondo del monito ‘Se segui tua stella non puoi fallire a glorioso porto’.