Quotidiano Nazionale logo
5 mag 2022

Anziano minaccia il vicino, la polizia gli ritira un revolver 357

A Santo Stefano Magra intervengono gli operatori del commissariato di Sarzana

Il revolver 357 sequestrato dalla polizia di Sarzana
Il revolver 357 sequestrato dalla polizia di Sarzana

Santo Stefano Magra, 5 maggio 2022 - I fatti di Treviglio, con la lite di condominio a causa di un cane, sfociati nell'omicidio di un uomo, da parte di un'anziana, sono soltanto di una settimana fa. E proprio in quegli stessi giorni, da parte dei poliziotti del commissariato di Sarzana, è stato ritirato un revolver 357 ad un anziano di Santo Stefano Magra che aveva pronunciato delle minacce nei confronti del vicino.

Le indagini sono state avviate dalla polizia dopo aver ricevuto una denuncia per minacce sporta da un cittadino residente in Val di Magra, nei confronti di un vicino di casa, dopo un'animata lite, scaturita da dissapori di lunga data. Dalle dichiarazioni della vittima e dall'esame delle immagini e dell'audio delle telecamere lì presenti, i poliziotti hanno appurato che durante la discussione sono state pronunciate minacce gravi, tra cui la frase “se mi rispondi così ti stacco anche la testa”. Da ulteriori indagini è emerso che l'uomo autore delle minacce, possedeva delle armi e dunque si è proceduto, il 28 aprile, al loro ritiro cautelare, trasmettendo quanto rilevato ala Prefettura della Spezia e alla Procura della Repubblica per i provvedimenti del caso.

Marco Magi

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?