Arriva a Sarzana la sede distacca l’indirizzo scolastico alberghiero Casini

La prima campanella suonerà già a settembre nelle aule del centro culturale Pro Sarzana

Le autorità presenti al centro Pro Sarzana
Le autorità presenti al centro Pro Sarzana

Sarzana (La Spezia) 8 febbraio 2024 - Una nuova importante opportunità didattica per i ragazzi di Sarzana e della Val di Magra che da settembre potranno seguire il corso proposto dall’istituto “Casini”. Grazie all’accordo raggiunto con la Pro Sarzana di via San Francesco di proprietà della parrocchia di Santa Maria e dal centro culturale Niccolò V che gestisce la struttura in comodato si potrà realizzare il progetto lanciato dal Comune di Sarzana e approvato dall’ufficio regionale e dalla Provincia della Spezia. Il nuovo percorso didattico, che si unisce e arricchisce quello già offerto dall’istituto “Parentucelli Arzelà” è stato presentato dalla sindaca sarzanese Cristina Ponzanelli insieme al presidente dell’ente provinciale Pierluigi Peracchini, la dirigente scolastica Sara Cecchini, monsignor Piero Barbieri parroco della cattedrale di Santa Maria Assunta di Sarzana e Egidio Banti presidente del centro culturale “Niccolò V”.