Lycée Victor Hugo
Lycée Victor Hugo

In occasione del suo Open day, la scuola francese - Lycée Victor Hugo - aprirà le porte del palazzo Venturi Ginori, sua sede da qualche anno, per accogliere i futuri alunni e i loro genitori, sabato 19 gennaio dalle 10.00 alle 13.00, per presentare loro l'eccellenza dell’insegnamento che vi viene impartito, dalla materna al liceo. La scuola, omologata dal Ministero dell'Istruzione francese, accoglie 500 studenti dal primo anno di materna al liceo. La scuola, che ha 42 anni, fa adesso parte della rete degli istituti della Mission Laïque Française dal 2007 e ne trasmette i valori: laicità, insegnamento di due culture e tre lingue, la cultura francese e la cultura italiana, e l’insegnamento dell’inglese (fin dalla scuola materna) a cui si aggiungono il tedesco, o lo spagnolo o il cinese dalla 3a media in poi. Il latino, opzionale, è insegnato dalla 2° media. Questo approccio multilingue si svolge al ritmo del bambino: sin dall'asilo, è abituato a vivere le tre lingue attraverso canzoni e giochi, prima di rafforzarne il livello nel corso degli anni. Al liceo, gli studenti possono scegliere l'ESABAC (doppio diploma di maturità: italiana e francese). La scuola è anche centro d'esame accreditato Cambridge, CILS. Gli alunni possono sostenere i diversi livelli di certificazione, in inglese, oltre che in francese, italiano e spagnolo, durante tutto il loro percorso scolastico. Ma è anche un'istituzione che dà ampio spazio a: Un’educazione scientifica: dalla scuola materna in poi, gli alunni sperimentano, creano, innovano e sviluppano la loro cultura scientifica. Una cultura artistica: percorso CHAM (classe ad indirizzo musicale) per le classi della scuola elementare, in collaborazione con la Scuola di Musica di Fiesole. Gli studenti, accreditati Ambasciatori dell'Arte, offrono visite guidate al Palazzo Venturi Ginori e ad altri luoghi della città, in francese, italiano e inglese nonché nelle varie lingue d’origine, valorizzando la presenza di 39 nazionalità all’interno della scuola. Una apertura internazionale: partnership, scambi con scuole francesi in Spagna, Stati Uniti, Asia, Francia, che consentono, mantenendo il proprio percorso scolastico, di fare esperienza in altri mondi. L’inserimento in università in Italia, Francia, ma anche in paesi anglosassoni. L'insegnamento al Lycée Victor Hugo si svolge, inoltre, in un ambiente unico: il Palazzo Venturi Ginori, costruito nel 1498 dal marito di Nannina De’ Medici, Bernardo Rucellai, sede dell'Accademia Neoplatonica, ospitò Machiavelli che tenne alcuni dei suoi principali discorsi.

École Française de Florence, Lycée Victor Hugo

École Française de Florence