Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
15 mag 2022

Viaccia, arriva la Real Cerretese "È l’ultima finale, stare sul pezzo"

15 mag 2022

Chiudere il campionato con un risultato positivo, per il morale e per avere la certezza matematica della salvezza a prescindere dai risultati delle concorrenti dirette. E’ lo stato d’animo con cui il Viaccia di coach Federico Montagnolo ospiterà alle 16 odierne la Real Cerretese, sapendo se non altro di essere padrone del proprio destino per quanto concerne la corsa-salvezza. Sarà l’ultimo turno del girone A di Promozione 202122, il torneo della ripartenza, e a Martin e compagni la carica motivazionale non dovrebbe mancare. Il club pratese occupa attualmente l’ottavo posto in graduatoria e se il Lammari quartultimo non dovesse riuscire a battere i campioni del Ponte Buggianese (ipotesi piuttosto probabile) persino una sconfitta contro i fiorentini si rivelerebbe del tutto ininfluente e basterebbe a garantire la permanenza in categoria. Meglio non rischiare però, soprattutto dopo lo stop contro il Quarrata di domenica scorsa. C’è poi da vendicare la sconfitta dell’andata dell’andata, quando una rete di Doumbia non bastò per tornare a Prato con un punto, visto che i locali si imposero 2-1. E centrare la decima vittoria stagionale darebbe modo di pianificare la prossima annata con uno spirito differente. Lo stesso che ha chiesto Montagnolo ai suoi, nelle ultime uscite. "Serve un cambio di mentalità – ha chiosato l’allenatore – i ragazzi hanno disputato un girone di ritorno di livello, ma resto convinto del fatto che la rosa abbia la qualità per fare ancora meglio. Pensiamo a salvarci, intanto: manca l’ultima finale".

Giovanni Fiorentino

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?