Quotidiano Nazionale logo
10 mag 2022

Il Prato ci crede ancora È in semifinale playoff

L’esultanza dei ragazzi del Volley Prato che hanno vinto a Camaiore agguantando il Sesto Fiorentino in seconda posizione
L’esultanza dei ragazzi del Volley Prato che hanno vinto a Camaiore agguantando il Sesto Fiorentino in seconda posizione
L’esultanza dei ragazzi del Volley Prato che hanno vinto a Camaiore agguantando il Sesto Fiorentino in seconda posizione

Upc Camaiore

2

Volley Prato

3

UPC CAMAIORE: Baldaccini, Bertini, Carabelli, Daddio, Gemignani, Macrì, Montagnani, Paoletti, Raffi, Salvadori, Tosi. All. Cravedi.

VOLLEY PRATO: Anatrini, Cecchin, Civinini, De Giorgi, Disconzi, Maletaj, Massi, Matteini, Mazzinghi, Mendolicchio, Nincheri, Pontillo, Santelli, Trancucci. All. Barbieri.

Arbitri: Gronchi e Rafaniello

Parziali: 25-20; 23-25; 25-22; 17-25; 6-15.

E’ una vittoria che significa potere continuare nel sogno promozione quella ottenuta a Camaiore dai baby del Volley Prato. La truppa Under 18 laniera si impone al tie break nel match conclusivo del girone playoff del torneo di serie C regionale, agguanta Sesto Fiorentino al secondo posto nel gruppo e per merito del successo nello scontro diretto accede alle semifinali promozione. Un risultato incredibile per una truppa che a inizio stagione doveva semplicemente mantenere la categoria e che invece giornata dopo giornata è cresciuta sempre di più, battendo formazioni ben più esperte. A Camaiore i ragazzi di coach Barbieri partono col freno a mano inserito e perdono la prima frazione per 25-20. Al ritorno in campo si gioca punto a punto fino al 23 pari. Qui Cecchin ottiene il set point e Maletaj mette giù il 23-25 che significa parità. Per Prato sembra la svolta e invece nel terzo set dopo una iniziale fuga fino al 13-17, Camaiore acciuffa la parità sul 18-18, piazza il break fino al 24-20 e chiude 25-22. I lanieri pagano un po’ di inesperienza a certi livelli, ma hanno grinta e qualità da vendere. Doti che si notano nel quarto set, dove Matteini e Cecchin piazzano la fuga 13-16, Maletaj firma il 16-20, Anatrini il 17-24 e il muro sigla il 17-25. Si arriva al tie break. C’è solo Prato in campo. Cecchin con un doppio ace firma il 5-13, la chiusura arriva 6-15. Il sogno continua.

Stefano De Biase

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?