Maurizio Merluzzo
Maurizio Merluzzo

Prato, 15 agosto 2019 - Ancora un talento pratese che si sta mettendo in luce nel mondo dello spettacolo. Si tratta del trentaduenne Maurizio Merluzzo, personaggio poliedrico e originale, ma fondamentalmente un doppiatore della nuova generazione. E proprio prestando la sua voce al protagonista di “Shazam” che Merluzzo sta vivendo un momento di popolarità, soprattutto tra i più giovani. Tanto da essere stato invitato recentemente all’ultima edizione del festival del cinema di Giffoni, la kermesse di cinema dedicata a bambini e adolescenti (sono proprio loro a votare per l’assegnazione dei premi più importanti).

“Lo sognavo da quando ero bambino” ha dichiarato appunto Merluzzo al suo arrivo al festival, a fine luglio. “Doppiare Shazam è stato un grande onore non solo perché è stato il mio primo protagonista al cinema ma anche perché è un supereroe. E per uno che ama cartoons e fumetti come me è davvero il massimo” ha detto il doppiatore pratese.

Un altro supereroe amatissimo dai più giovani, stavolta con una “voce pratese”. Uscito lo scorso mese di aprile anche in Italia, il film prodotto dalla Warner Bros e interpretato da Zachary Levi, autentica star a Hollywood, il film ha incassato oltre 360 milioni di dollari in tutto il mondo, a fronte di un budget di 100 milioni. Praticamente un grandissimo successo di pubblico e già si parla di un sequel il prossimo anno (quasi sicuramente ritroveremo la voce di Maurizio Merluzzo). Chi avesse perso “Shazam”al cinema, può approfittare dell’uscita del film in dvd il 28 agosto.

Per Merluzzo questo film rappresenta l’ingresso nell’olimpo dei doppiatori di cinema, dopo un lungo percorso trascorso nelle cabine di doppiaggio per prestare la voce a numerosi videogiochi, serie tv e cartoons. Nel suo curriculum, fondamentale la popolarità raggiunta con il ruolo di Youtuber, ovvero un personaggio nato e cresciuto nel variegato mondo di Youtube.

Per anni Merluzzo si è divertito e ha divertito con la serie “Cotto & frullato” che può vantare migliaia di follower. Attraverso una lunga serie di video, Merluzzo ha stabilito un rapporto diretto con i suoi fans, raccontandosi, tra aneddoti, curiosità come un vero showman. E qualche ricetta di cucina. Da segnalare anche la sua recente partecipazione ad una puntata del programma Mediaset “Ciao Darwin”condotto da Paolo Bonolis, in cui si contrapponeva il mondo della tv a quello del web.

L’attore e doppiatore pratese, ricordando anche la sua città natale, si è lanciato in una difesa spassionata del web, accusato di essere privo di cultura.