Rifinizione Penny. Scommessa vinta

La rifinizione Penny srl-Sb, fondata nel 1960 da tre soci amici, è una società benefit che opera nella rifinizione tessuti. Investe nell'ecosostenibilità e nel benessere aziendale, contribuendo alla collettività. Premiata con lo Stefanino d'Oro, dedica il riconoscimento ai dipendenti.

Rifinizione Penny. Scommessa vinta
Rifinizione Penny. Scommessa vinta

Ha compiuto 63 anni, conta 74 dipendenti e dallo scorso anno è una società benefit. La rifinizione Penny srl-Sb è davvero un gioiello del distretto, nata nel 1960 per volontà di tre soci amici che si riunirono per decidere di iniziare un’avventura imprenditoriale legata all’industria tessile. Fu in quell’occasione che nel parlare uno di loro si trovò in tasca un penny, il nome dell’azienda era quindi deciso: nacque la rifinizione Penny, oggi portata avanti dai figli dei tre soci fondatori. A capitanare la società di via Traversa il Purgatorio sono Niccolò Querci, Piero Donnini e Riccardo Baldini. La motivazione della commissione dello Stefanino d’oro sottolinea la peculiarità della rifinizione Penny "società benefit operante nella rifinizione tessuti che grazie a scelte aziendali positive garantisce un alto benessere aziendale privilegiando investimenti nell’ecosostenibilità dei cicli produttivi interni e esterni a favore dell’intera collettività. Da menzionare la disponibilità di dipendenti e titolari nella recente alluvione che ha colpito il nostro territorio". "Siamo molto onorati di questo premio che dedichiamo ai nostri dipendenti, la nostra forza, e alla passione che mettono in questo lavoro", commenta Querci. Lo sguardo sulla città non manca mai: oltre ad aver messo a disposizione mezzi e uomini per aiutare Prato durante l’alluvione, ha contribuito a realizzare il giardino di via del Purgatorio nell’ambito del progetto Prato Forest City.

Sa.Be.