Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
20 giu 2022

Incidente in gara: motociclista ricoverato

Un ventiquattrenne riporta un grave trauma spinale dopo una caduta a Cesena. L’intervento dell’elisoccorso e la corsa in ospedale

20 giu 2022
L’intervento del soccorso alpino per il recupero del giovane motociclista
L’intervento del soccorso alpino per il recupero del giovane motociclista
L’intervento del soccorso alpino per il recupero del giovane motociclista
L’intervento del soccorso alpino per il recupero del giovane motociclista
L’intervento del soccorso alpino per il recupero del giovane motociclista
L’intervento del soccorso alpino per il recupero del giovane motociclista

Un motociclista di 24 anni, Gianmarco Magazzini, di Prato, è caduto durante una gara di enduro a Quarto di Sarsina nella zona di via Pian di Sotto, in provincia di Cesena. La gara era organizzata dal moto club "Asd Enduro Cesena off road". Trasportato in elicottero al Bufalini di Cesena, il giovane motociclista si trova attualmente ricoverato in gravi condizioni per un trauma spinale. La gara si stava svolgendo i su un circuito regolare ed era valevole per la seconda prova "Trofeo Italia Enduro Uisp", quarta prova selettiva Emilia Romagna e Toscana.

Durante lo svolgimento della corsa Magazzini, residente a Prato, per cause da accertare - sulla dinamica stanno indagando i carabinieri - ha sbandato ed è andato a sbattere contro un albero. A quel punto è stato sbalzato dalla sua moto, è caduto e ha riportato un importante trauma spinale. Avrebbe fatto tutto da solo, anche se per avere maggiori certezze bisognerà attendere gli accertamenti dei carabinieri, dopo avere ascoltato eventuali testimoni. Quando è successo l’incidente mancava poco alle 14.30 e la Sala Operativa 118 Romagna ha inviato sul posto l’ambulanza, la squadra del Soccorso Alpino e apeleologico stazione di Monte Falco, i vigili del fuoco e l’elicottero 118 di Pavullo nel Frignano, dotato di verricello con a bordo un tecnico del Cnsas. I soccorritori arrivati sul posto hanno constatato la dinamica importante e hanno capito che i soccorsi sarebbero stati non facili. Cosicchè l’equipaggio del mezzo di soccorso avanzato ha sbarcato il personale con il verricello, perché la zona non è atterrabile. Dopo la valutazione da parte del personale sanitario è stata praticata l’anestesia al ragazzo che è stato recuperato sempre con il verricello e trasportato all’ospedale Bufalini di Cesena in codice di massima gravità per il rischio paralisi degli arti inferiori.

Ermanno Pasolini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?