Angela Bartoletti ha scelto «la camminata quotidiana sulle colline del cuore, a Carmignano»
Angela Bartoletti ha scelto «la camminata quotidiana sulle colline del cuore, a Carmignano»

Prato, 29 maggio 2015 - E' di Angela Bartoletti la foto più bella della settimana per il piccolo concorso dell’Arcobaleno d’estate, pensato per promuovere e valorizzare Prato e il suo territorio. Angela ha scelto «la camminata quotidiana sulle colline del cuore, a Carmignano». Lo scatto, di alcuni giorni fa, racconta la bellezza del luogo, nonostante la pioggia e il cielo grigio.

Il concorso è abbinato all’Arcobaleno d’estate, ideato dalla Regione e da La Nazione per il weekend tra il 19 e il 21 giugno, con l’obiettivo appunto di promuovere le città e i borghi della Toscana. Sul sito www.arcobalenodestate.it si stanno raccogliendo tutte le iniziative in programma per quei giorni, organizzate da Comuni, Province, musei, Pro Loco, associazioni, pubblici esercizi, albergatori, botteghe artigiane. Ogni pratese può però dare un suo piccolo contributo: basta scegliere il proprio luogo del cuore in città o in provincia e scattare un selfie o una foto «tradizionale», mettendoci la faccia. Le foto vanno inviate a cronaca.prato@lanazione.net, scrivendo nome e cognome, la descrizione del luogo scelto (può essere anche il particolare di un monumento, lo scorcio di un paesaggio) e la parola «Arcobaleno» nell’oggetto. Per farlo c’è tempo fino al 18 giugno, vigilia del solstizio d’estate. Le foto più belle saranno pubblicate sulla Nazione di Prato, le prime dieci saranno premiate.

Grazie alla collaborazione dell’assessorato alla cultura Comune e del Museo Tessuto, il piccolo concorso dell’Arcobaleno mette in palio dieci premi, legati all’arte o alla musica. Eccoli, in ordine di classifica: la card «Amici del Pretorio»; due biglietti per il concerto degli Interpol (piazza Duomo, 1 settembre); due biglietti per i Negrita (piazza Duomo, 4 settembre); un catalogo della collezione del Museo di Palazzo Pretorio; la guida al Museo con due ingressi omaggio al Pretorio e alla mostra «Il corpo e l’anima»; due ingressi e il catalogo della mostra Facewall in corso al Museo del Tessuto; due biglietti per il concerto di Niccolò Fabi (Pecci, 16 luglio); due biglietti per i Marlene Kuntz (Pecci, 31 luglio); due biglietti per Caparezza (piazza Duomo, 3 settembre); quattro ingressi al Museo del Tessuto da utilizzare entro il 31 dicembre.