Uno degli edifici lesionati in Mugello (Germogli)
Uno degli edifici lesionati in Mugello (Germogli)

Prato, 9 dicembre 2019 - In circostanza come quella del terremoto, purtroppo, ci sono anche alcune persone che si divertono a diffondere allarmi totalmente infondati. Infatti, cittadini pratesi hanno segnalato alla protezione civile comunale che tramite Whatsapp stanno girando audio vocali che annunciano forti scosse di terremoto nel tardo pomeriggio invitando la popolazione a uscire di casa.

Il Comune di Prato, si legge in una nota, "ribadisce che non esiste alcun tipo di previsione sulle scosse di terremoto e che le comunicazioni ufficiali vengono date solo ed esclusivamente tramite la Protezione civile". "Da stamani sono girate tramite social e tramite Whatsapp dichiarazioni false - sottolinea il sindaco Matteo Biffoni -. Qui si è superato il limite davanti a un evento preoccupante e grave come quello del terremoto. Procederemo con le denunce per procurato allarme".