Sedia in strada: il barbiere taglia alla luce del sole
Sedia in strada: il barbiere taglia alla luce del sole

Prato, 10 settembre 2019 - Un taglio alla moda? Dove farlo se non in mezzo di strada con tanto di sedia sistemata lungo il marciapiede? Succede nella zona di via Filzi dove è stata scattata la foto, poi pubblicata sulla pagina Facebook «Prato si ribella», che ritrae un cliente cinese di un negozio di parrucchiere del Macrolotto zero intento a farsi tagliare i capelli sulla strada proprio davanti alle auto che sfrecciano e ai passanti. Chissà perché la parrucchiera cinese, con tanto di abito da lavoro, abbia deciso di tagliare i capelli al connazionale sistemandolo tra le auto parcheggiate. Probabilmente il negozio di coiffeur non esiste e così basta sistemare una sedia per raccimolare qualche cliente di passaggio.

Oppure serviva la luce giusta per ottenere un taglio alla moda e quindi il barbiere ha deciso di tagliare i capelli all’aperto. Fatto sta che la foto ha sollevato (come è comprensibile) parecchia ilarità. Certo, il Macrolotto zero non è nuovo a immagini del genere. E la parrucchiera in strada è solo l’ultima frontiera delle stranezze. Perché nel corso del tempo i pratesi si sono trovati più volte a fare i conti con l’assurdità. Ad esempio le distese all’aperto di ‘filari’ di carne e pesce lasciati a penzolare in strada per l’essiccatura. Al posto dei panni stesi più volte sono stati immortalati e finiti su Facebook decine e decine di polli e pesci appesi al filo del balcone. Essiccare i resti di animali per i cinesi è una pratica consolidata: si essiccano i resti di animali all’aperto per poi mangiarli con altri alimenti. Tradizioni cinesi, che ora, rivivono al Macrolotto zero creando non poche difficoltà.