Arriva la notte dei racconti per bambini

A Carmignano, la rassegna estiva "Le notti dei racconti" propone storie e laboratori ispirati alle fiabe de "Le mille e una notte" per bambini dai 3 ai 9 anni. Appuntamenti ogni giovedì con fiabe come "Alì Babà e i 40 ladroni" e "Simbad il marinaio", a cura dell’associazione culturale Pandora. Prenotazione obbligatoria.

Arriva la notte dei racconti per bambini

Arriva la notte dei racconti per bambini

I giovedì dell’estate con storie e laboratori ispirati alle fiabe de "Le mille e una notte" per bambini dai 3 ai 9 anni. A Carmignano è partita la rassegna "Le notti dei racconti" che si svolgerà fra Comeana e Seano.

Ogni giovedì (ore 21) appuntamento allo Spazio Giovani in piazza Battisti per ascoltare le fiabe e partecipare ad un laboratorio. I bambini potranno così conoscere questa raccolta di racconti orientali (di origine egiziana, mesopotamica, indiana e persiana), risalente al X secolo, di autori vari che ha attraversato secoli, suscitando curiosità e stupore in grandi e piccini.

Giovedì 20 giugno la fiaba proposta sarà "Tormenta", racconto mise en space con attori, poi il 27 ci sarà "I tre desideri", racconto con tè, tazzine e pupazzi animati. A luglio i racconti si sposteranno alla biblioteca comunale di Seano in via Gadda, sempre il giovedì alle 21.

Il primo incontro di questa serie si svolgerà il 4 luglio con "Alì Babà e i 40 ladroni", racconto itinerante a stazioni. L’11 sarà la volta di un altro classico come "Aladino e il genio della lampada" e verrà proposto ai bambini un racconto in "campeggio" con torcia e tenda.

Il 18 luglio "Simbad il marinaio" porterà i piccoli partecipanti in un racconto con esperienza sonora e ultimo appuntamento il 25 luglio con "Il pescatore e il genio", racconto animato con burattini. Le serata sono a cura dell’associazione culturale Pandora. La partecipazione è gratuita ma la prenotazione è obbligatoria, contattando la biblioteca "Aldo Palazzeschi" (via Gadda, 27/29) al numero di telefono , 055 8705520 oppure scrivendo una mail all’indirizzo: [email protected].