Fratres

Prato, 16 maggio 2018 - Tre emergenze da bollino nero sono segnalate dal Centro regionale del sangue della Toscana. Attualmente c’è una gravissima carenza di scorte dei gruppi A negativo e 0 sia positivo che negativo. Ciò significa che "è indispensabile l’attivazione dei donatori onde evitare blocchi di attività", si legge nel bollettino emesso dal Centro.

Per far fronte a questa richiesta il Gruppo Fratres di Prato invita alla raccolta sangue promossa presso la sua sede in via Galcianese 17/1 nella mattinata di domenica 20 maggio. Si può donare dalle 7 alle 11 e per farlo occorre avere dai 18 ai 65 anni, pesare più di 50 chilogrammi ed essere in buona salute. La raccolta è aperta a tutti, anche ai non iscritti all’associazione e a coloro che non hanno mai fatto una donazione. Per partecipare basta presentarsi ma è consigliabile la prenotazione chiamando la segreteria al numero 0574-609730.

Ovviamente ci si può rivolgere anche al Centro trasfusionale che si trova all'ospedale S. Stefano di Prato e che è aperto tutte le mattine tranne la domenica e dove ogni giorno ci sono volontari sia della Fratres che dell'Avis per dare tutte le informazioni del caso.

La settimana successiva, sabato 26 maggio, si tiene importante appuntamento annuale organizzato dalla Fratres di Prato: la Festa del Donatore. L’evento si svolge presso la sede provinciale di via Galcianese, che si trova all’interno del complesso della Misericordia, e inizierà alle ore 17 con la celebrazione della messa, officiata dal correttore dell’associazione don Francesco Spagnesi. A seguire le tradizionali premiazioni per i soci che hanno compiuto 25, 50, 75, 100, 150 e 200 donazioni. Un apericena offerto a tutti i partecipanti chiuderà il pomeriggio di festa.