Al Garibaldi c’è Italia Mundial. Il monologo di Federico Buffa sull’indimenticabile Spagna ’82

I gol di Pablito, le parate di Zoff, l’urlo di Tardelli nella magica notte del Bernabeu, Pertini. Martedì sera sul palco il racconto del giornalista, accompagnato dal pianoforte da Nidi.

Al Garibaldi c’è Italia Mundial. Il monologo di Federico Buffa sull’indimenticabile Spagna ’82

I gol di Pablito, le parate di Zoff, l’urlo di Tardelli nella magica notte del Bernabeu, Pertini. Martedì sera sul palco il racconto del giornalista, accompagnato dal pianoforte da Nidi.

Indimenticabile 1982, il Mondiale dei gol di Pablito, di Zoff che fa il miracolo contro il Brasile, dei tedeschi sconfitti in finale, dell’urlo di Marco Tardelli, della partenza stentata e del silenzio stampa, della pipa di Bearzot, dell’esultanza di Pertini nella notte magica del Bernabeu e della partita a carte sull’aereo del ritorno, con la Coppa del Mondo. Indimenticabile anche per chi non ama la bellezza del calcio, per chi non c’era perché non era nato, ma quelle immagini le ha viste per forza, e i ricordi di chi li ha viste in diretta in quella calda estate spagnola li ha di sicuro ascoltati. Italia Mundial: da non perdere martedì 2 aprile, alle 21 a il Garibaldi Milleventi, il monologo di Federico Buffa (foto). Accompagnato al pianoforte da Alessandro Nidi e con la regia di Marco Caronna, racconterà quell’incredibile avventura, racconterà di come l’Italia più amata di sempre abbia vinto il Mondiale più bello. Emozioni e ricordi rivivranno nell’inconfondibile voce del giornalista e formidabile storyteller. Aldo Grasso lo ha definito "un narratore straordinario, capace di fare vera cultura, cioè di stabilire collegamenti, creare connessioni, aprire digressioni, in possesso di uno stile avvolgente ed evocativo".

Oltre alla sua attività di telecronista di basket e commentatore sportivo, Federico Buffa ha condotto alcune trasmissioni antologiche sempre a tema sportivo. Buffa ha narrato per Sky Sport la vita e la carriera di grandi campioni, da George Best a Cristiano Ronaldo, passando per Michael Jordan e Muhammad Ali, senza dimenticare le Storie Mondiali, raccontate dallo storyteller per descrivere un secolo di sport e di vita. Sul palco del Garibaldi andrò in scena quel patrimonio di aneddoti e "storie parallele" che rendono unici i monologhi di questo formidabile storyteller. Fedele compagno di viaggio il maestro Alessandro Nidi, compositore, direttore d’orchestra e pianista. Scrive canzoni di musica leggera e ha lavorato con Franco Battiato, Alice, Giuni Russo, Lucio Dalla, Max Gazzè, Sergio Cammariere, proponendosi come autore o arrangiatore contaminando il pop e la musica classica. Ha composto le musiche di scena per diversi teatri italiani, collaborando con importanti registi teatrali italiani ed europei. Lo spettacolo è quasi sold out, biglietti su Ticketone.