Laboratorio del Tempo, al via le iscrizioni per i corsi di cucito

I laboratori hanno una durata di 50 ore, sono gratuiti e sono rivolti a persone in età 18-55 anni e disoccupate

Prato, 26 ottobre 2023 - Stanno per ripartire le lezioni previste dal laboratorio tecniche di cucito e riparazione sartoriale e dal laboratorio cucito con creatività e riciclo con fantasia. A partire da oggi, giovedì 26 ottobre, sono aperte le iscrizioni, che si chiuderanno lunedì 6 novembre alle 10. Per partecipare occorre registrarsi al seguente link: https://corsielaboratori.comune.prato.it/. I due laboratori hanno una durata di 50 ore, sono gratuiti e sono rivolti a persone in età 18-55 anni e disoccupate. Per gli stranieri è richiesto il possesso di regolare titolo di soggiorno che consente lo svolgimento di attività lavorativa, oltre che di una buona conoscenza della lingua italiana. Sarà data preferenza ai/alle residenti nel comune di Prato.

I dettagli 

Laboratorio tecniche di cucito e riparazione sartoriale intende fornire le competenze e le tecniche di cucito e di riparazioni sartoriali di base. Le lezioni prevedono l’insegnamento di punti base del cucito e vari tipi di cuciture: ribattuta, all’inglese, ecc. Gli argomenti trattati, sia dal punto di vista teorico che pratico, sono i diversi tipi di orlo, tra cui l’orlo jeans, la realizzazione di occhielli a macchina, le tecniche per sostituire le cerniere e tasche. L’obiettivo finale è quello di portare le/i partecipanti a saper effettuare interventi di cucire a macchina ed effettuare le riparazioni essenziali. Laboratorio cucito con creatività e riciclo con fantasia intende fornire le tecniche di base per il recupero, riadattamento e riuso creativo di abiti/materiali attraverso l’apprendimento di tecniche "di trasformazione" specifiche, utili a realizzare nuovi capi moda e accessori di tendenza, per un possibile riutilizzo sul mercato dell'abbigliamento e/o per un riuso personale. "Continua l’attività di formazione nell’ambito del cucito sartoriale avviata dal Laboratorio del tempo da molti anni - afferma Ilaria Santi, assessore alle Pari Opportunità - L'attività si inserisce in un progetto più ampio finanziato interamente dal Comune di Prato. Si tratta di un percorso che prevede varie opportunità di formazione, con una particolare attenzione a persone in stato disoccupazione.”