Pontedera-Giana Erminio (foto Sarah Esposito/Germogli)
Pontedera-Giana Erminio (foto Sarah Esposito/Germogli)

Pontedera, 16 febbraio 2020 - Prima sconfitta interna stagionale per il Pontedera, che cade 2-0 di fronte a una Giana Erminio alla quarta vittoria di fila. Granata molto rimaneggiati tra squalifiche (Caponi e Barba) e infortuni vari (Tommasini e Semprini) e così dopo un primo tempo chiuso senza reti, in avvio di ripresa è un gran sinistro di Pinto a regalare il vantaggio agli ospiti. Il centrocampista della Giana, già ammonito, viene poi graziato poco dopo la mezzora dal direttore di gara, che non vede un vistoso fallo di mano e tre minuti più tardi De Cenco si divora l'unica palla gol creata calciando adosso a Leoni. Nel recupero finale un tocco di mano di Ropolo in area viene sanzionato con un rigore che Perna trasforma.

Domenica la squadra di Maraia gioca ancora al Mannucci, contro l'Alessandria.

Il tabellino:

PONTEDERA-GIANA ERMINIO 0-2

PONTEDERA (3-5-2): Sarri; Risaliti, Piana, Ropolo; Mezzoni (39' st Bardini), Bruzzo, Serena, Giuliani (13' st Bernardini), Visconti; De Cenco, Pavan (13' st Benassai). A disp: Bianchi, Cardelli, Benassai, Salvi, Bernardini, Cigagna, Offidani, Balloni, Danieli, Guidi, Fiscella. All. Maraia.

GIANA ERMINIO (4-3-1-2): Leone; Madonna, Perico, Montesano, Solerio; Piccoli, Dalla Bona, Pinto (36' st Pedrini); Bellazzini (31' st Greselin); Perna, Manconi. A disp: Acerbis, Marenco, Nolan, Duguet, Capano, Sosio, Pirola, Cortesi, Corti, Raja. All. Albè.

Arbitro: Ciaccaglia di Jesi.

Marcatori: st 5' Pinto, 48' su rigore Perna

Note: spettatori 500 circa; ammoniti Pinto, Bruzzo, Bernardini, Montesano, l'allenatore Maraia, Piana; angoli 4 a 0.