Velasquez trasforma la notte del Black silk

Lo storico fondatore della discoteca Insomnia torna a lavorare a Pontedera.

Velasquez trasforma la notte del Black silk
Velasquez trasforma la notte del Black silk

Cambia pelle il Black Silk, lo storico pub di Pontedera, punto di riferimento per generazioni di giovani della Valdera. E lo fa grazie a un nome noto nel settore della musica e dello spettacolo in provincia di Pisa e non solo: Antonio Velasquez.

"Abbiamo ristrutturato completamente il locale – commenta il neo direttore artistico – e deciso di rilanciare con ben quattro serate che abbracciano tutti i generi musicali e tutti i target. Il giovedì è la serata Flow con musica Reggaeton, Hip Hop e Latina. Venerdì Vida con musica House, Latin house e Afro Deep. Sabato Natura con musica Commerciale, Dance e Reggaeton. La domenica infine è la serata Tentazioni con musica 80/90/2000 e Latina". Il fondatore della storica discoteca Insomnia torna ad occuparsi di locali e di musica, questa volta a Pontedera. "Mi occupo di eventi in tutta Italia dall’89 – racconta – adesso, tornato a casa, ho pensato a qualcosa da realizzare nella mia città. Da settembre abbiamo riaperto il black silk per farlo diventare un vero e proprio club. Un successo incredibile!" L’altra novità sono i Dinner Show con performer, musicisti, pittori, scultori di arte contemporanea che animano con la loro arte il locale. E poi c’è la cifra stilistica di Velasquez: le serate con dj internazionali.

"Ovviamente non potevano mancare i Dj’s house che hanno accompagnato la mia carriera – continua – come Alex Neri, Mario Scalambrin e Marco Laschi. Insomma insieme a Tristano Baldanzi e Massimo Leoncini abbiamo creato una nuova realtà sociale-culturale e musicale per la prima volta a Pontedera, nella mia amata città. Laddove ci sono i confini il nostro sguardo non si ferma".