Nella tabaccheria oltre 2 chili di droga, arrestato commerciante

Sotto il bancone del suo negozio teneva nascoste le sostanze stupefacenti

NOHEADLINE

NOHEADLINE

Pontedera, 15 giugno 2024 – Sembrava un normale esercente ma in realtà sotto il bancone del suo negozio teneva nascosta la droga pronta per essere venduta. Un totale di 2,6 chili tra hashish, marijuana e cocaina sono stati rinvenuti in un tabacchi di Pontedera dai carabinieri durante un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, che da tempo tenevano sotto controllo l'attività commerciale, per il continuo via vai di tossicodipendenti conosciuti alle forze dell'ordine, al momento del blitz hanno scoperto la droga nascosta all'interno della rivendita. Il titolare, un 40enne italiano, è stato tratto in arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e l'intera sostanza rinvenuta, compreso anche materiale idoneo al confezionamento delle dosi, sono stati sottoposti a sequestro.

Il 40enne, è stato giudicato questa mattina con rito direttissimo e il giudice del tribunale di Pisa ha convalidato l'arresto e sottoposto l'uomo al regime degli arresti domiciliari.