La rassegna del teatro amatoriale

La rassegna del teatro  amatoriale

La rassegna del teatro amatoriale

"Ventisei anni sono la testimonianza della radicata tradizione del teatro amatoriale nel nostro territorio - spiegano il sindaco Giglioli e l’assessore Arzilli -. Dopo le celebrazioni dell’anno scorso, quando abbiamo festeggiato i 25 anni di attività, questa nuova edizione del festival porta a San Miniato compagnie dalla professionalità riconosciuta al livello nazionale, vincitrici di importanti premi, a conferma dell’ottimo lavoro svolto in questi anni". Così il sindaco Simone Giglioli ha presnetato, ieri mattina la prossima edizione dell’Estate di San Martino, l’attesa rassegna di teatro amatoriale (26 ottobre – 1 novembre) organizzata dal gruppo teatrale Four Red Roses di Castelfranco di , dal Comune di San Miniato che, dal 1995, offrono gratuitamente spettacoli di grande livello. Sette gli appuntamenti che vanno a completare un cartellone ricco e variegato, inserito nel programma della Rete Intesa Teatro Amatoriale. Gli spettacoli, tutti ad ingresso gratuito, si svolgono nella Sala congressi dell’Hotel San Miniato (ex chiesa del Complesso monumentale di San Martino), dalle 21.30.

"Sono felice di poter assistere a un crescente interesse del pubblico per il teatro amatoriale - ha detto il sindaco Toti -. Da anni a Castelfranco di Sotto viene portata avanti, in primis, dall’Associazione teatrale Four Red Roses, una vera e propria tradizione di questo tipo di arte e le persone di sono affezionate agli spettacoli vissuti con passione e autenticità, anche se fuori dai tour nazionali dei grandi teatri". ome ogni anno, anche per l’edizione 2023, il pittore Luca Macchi ha realizzato in esclusiva un manifesto in grado di attualizzare l’immagine di San Martino. Per quanto riguarda i premi della ventiseiesima edizione, saranno assegnati il 1 novembre, dalle 22.30,