Il Bar la loggia saluta: "Chiudiamo"

Enio Franceschini saluta la città e i suoi clienti dopo 57 anni di storia del Bar La Loggia. Un grazie a tutti coloro che hanno contribuito a questa attività e un abbraccio ai clienti che hanno reso questo locale come una grande famiglia. Un altro capitolo della storia di Pontedera si conclude.

Il Bar la loggia saluta: "Chiudiamo"

Il Bar la loggia saluta: "Chiudiamo"

"Dopo circa 57 anni di storia del Bar la loggia

sul viale Italia a Pontedera siamo arrivati

alla cessazione". Poche parole, ma cariche di significato di Enio Franceschini che saluta la città e soprattutto i suoi clienti che per decenni si sono presentati al bancone dello storico e conosciuto bar. "Queste sono le persone che hanno portato avanti questa attività: un grazie a mio suocero Amerigo Baldini a mia suocera Diva a mia moglie Sonia e ai mie due figli Andrea e Alessio che ci hanno aiutato nei momenti in cui era necessario – prosegue Franceschini – Un grazie sincero a tutti i clienti che hanno frequentato questo locale che era diventato come una grande famiglia. Un abbraccio a tutti". Si conclude così un altro capitolo della storia di storia di Pontedera fatta di commercianti, esercenti, che con la loro insegna hanno accolto generazioni. E il bar La loggia era un punto di riferimento del quartiere Fuori del ponte e non solo.