Giglioli scrive ad Alon Bar: "Ora trionfi la pace"

Lettera del sindaco all’ambasciatore d’Israele

Parole cariche di significati quelle scritte dal sindaco di San Miniato – terra, lo ricordiamo, gemellata con Betlemme – Simone Giglioli all’ambasciatore d’Israele Alon Bar. "A nome mio personale e di tutta la città di San Miniato, esprimo tutta la nostra vicinanza e tutto il nostro dolore per i tragici fatti che hanno colpito in questi giorni la terra d’Israele e porgere le nostre più sentite condoglianze per le numerose vittime innocenti", si legge nella commossa lettera indirizzata all’ambasciatore israeliano e al console onorario a Firenze Marco Carrai per esprimere vicinanza al popolo israeliano, dopo i tragici fatti dei giorni scorsi. "La barbarie terrorista dell’organizzazione Hamas non riuscirà nel suo intento di distruzione - scrive il sindaco - e confidiamo che una soluzione pacifica saprà garantire allo Stato d’Israele non solo il sacrosanto diritto all’esistenza ma anche la costruzione di un futuro prospero, libero e sicuro".