MAURIZIO COSTANZO
Cronaca

La statua di Casciana Terme senza pace: rubata due volte e rotta a metà

I carabinieri hanno denunciato una persona per ricettazione e restituito la statua per la ricollocazione in piazza

Carabinieri

Carabinieri

Pisa, 2 giugno 2024 - I Carabinieri di Casciana Terme, a parziale conclusione delle indagini relative al furto della statua di “donna con anfore”, hanno denunciato a piede libero una persona per ricettazione.

La statua sarebbe stata prima rubata, nei giorni scorsi, dal cantiere allestito per la ristrutturazione della fontana di piazza Garibaldi a Casciana Terme, poi abbandonata in una aiuola nelle adiacenze, dato che durante il furto si era spezzata a metà, per poi essere nuovamente asportata da ignoti.

I militari dell’Arma, a seguito di indagini, hanno identificato un soggetto, rinvenendo, all’interno della sua abitazione, le due parti dell’opera. La refurtiva recuperata è stata restituita, per il restauro e la successiva ricollocazione nella Piazza.