Dopo il voto e i ribaltoni nei Comuni. Vanni ha le idee più chiare di tutti

A Montopoli giunta mercoledì e consiglio il 25. A luglio Castelfranco e Santa Croce. Strategie a San Miniato

Dopo il voto e i ribaltoni nei Comuni. Vanni ha le idee più chiare di tutti

Dopo il voto e i ribaltoni nei Comuni. Vanni ha le idee più chiare di tutti

di Gabriele Nuti

A una settimana dalle elezioni che hanno ribaltato mezzo comprensorio del Cuoio, l’unica ufficialità è la data del primo consiglio comunale di Montopoli. Linda Vanni, l’unica che è riuscita a mantenere un Comune in mano al Pd e al centrosinistra, ha comunicato che il primo consiglio comunale del nuovo quinquennio è convocato per le 21 di martedì 25 giugno. Vanni ha pronta anche la giunta, ma ancora non la svela. "La giunta è decisa – dice la neo-sindaca di Montopoli – la ufficializzerò mercoledì in tarda mattinata". L’unica notizia che trapela dal Palazzo di via Guicciardini è che dell’esecutivo montpolese non farà parte l’ex sindaco Marco Bonciolini, nono degli eletti in consiglio comunale per la maggioranza con 103 voti.

Fabio Mini e Roberto Giannoni, sindaci di centrodestra (il primo di Fratelli d’Italia, il secondo di Forza Italia) che hanno ribaltato Castelfranco e Santa Croce, sono ancora al lavoro per scegliere chi siederà con loro nelle rispettive giunte. "Stiamo lavorando – le parole di Mini incontrato ieri mattina di fronte alla sede del suo comitato all’incrocio tra via Marconi e corso Bertoncini, a fianco del palazzo comunale – Ho avuto diversi incontri con Gabriele Toti per il passaggio delle consegne e per la firma di documenti e verbali. Il primo consiglio comunale dovrebbe essere il 2 o il 3 luglio. Prima renderò nota la squadra della giunta". Intanto, la coalizione Fabio Mini Sindaco ha deciso di tenere la sede del comitato e di farne una sorta di front office della maggioranza per tutti i cittadini". Giannoni per la sua squadra di governo si prende un’altra settimana. E’ probabile, quindi, che l’esecutivo santacrocese venga reso noto sabato prossimo o, forse, da lunedì 24 in poi. "Per il primo consiglio comunale – le parole di Giannoni – devo ancora confrontarmi con il segretario comunale ma credo che sarà il primo luglio".

A San Miniato, infine, dove Simone Giglioli (centrosinistra) e Michele Altini (centrodestra) si contenderanno la poltrona di sindaco al ballottaggio, sono ancora in corso gli incontri e le strategia ma intanto Vita nova e Stil novo hanno danno piena libertà di voto ai loro elettori.