Discarica, parere favorevole dell’Arpat. Sì all’impianto di ossidazione termica

Solo il Comune di Montaione si oppone. Intanto martedì l’inaugurazione del sistema di produzione di biogas

Discarica, parere favorevole dell’Arpat. Sì all’impianto di ossidazione termica

Discarica, parere favorevole dell’Arpat. Sì all’impianto di ossidazione termica

PECCIOLI

Favorevoli o contrari. Gli enti preposti a esprimersi sul progetto della società Novatosc srl che riguarda un impianto di ossidazione termica a Peccioli hanno presentato le osservazioni in vista della prossima conferenza dei servizi. Sono state pubblicate in queste ore i contribuiti a seguito delle integrazioni presentate dalla società. Arpat annuncia parere favorevole condizionato all’inserimento di alcune prescrizioni che riguardano le emissioni, autocontrolli frequenti, monitoraggio delle acque di scarico, gli accordi commerciali del materiale prodotto e altre specifiche che riguardano proprio gli elementi finali del ciclo produttivo. Favorevole il parere del Comune di Peccioli, dove nascerà l’impianto; mentre il progetto continua a ricevere la bocciatura della vicina amministrazione di Montaione. Il motivo? Le politiche di sostenibilità ambientale portate avanti e la vocazione turistica del territorio. "Il turismo rappresenta la risorsa principale di Montaione – scrivono – che con circa 270 mila giornate di presenza all’anno è una delle capitali del turismo verde in Toscana. A Castelfalfi - ovvero a meno di 5 km dall’impianto in oggetto – è in corso il più imponente investimento a scopo di riqualificazione turistica del territorio regionale, realizzato ad opera di una multinazionale tedesca e che prosegue con rinnovato entusiasmo a cura della nuova proprietà subentrata nel luglio del 2021". Montaione chiede insomma agli enti preposti di considerare anche il contesto e non soltanto gli aspetti tecnici dell’impianto. Giovedì 27 giugno si terrà la conferenza dei servizi che prevede l’illustrazione dell’istruttoria e il confronto tra le parti. Infine saranno definiti i prossimi appuntamenti in programma per il rilascio del Provvedimento Autorizzatorio Unico Regionale.

Intanto martedì 25 giugno alle ore 15.30, alla discarica di Legoli, sarà inaugurato l’impianto di recupero Forsu con la produzione di biometano. All’evento parteciperanno il sindaco Renzo Macelloni, le autorità della Regione Toscana e le aziende coinvolte nel progetto.