"Coriandoli" con lo chef. Ciabattini

A Santa Croce apre "Coriandoli", bottega con cucina santacrocese doc, promossa da Federico Ciabattini. Il locale, con arredamento legato alla conceria, offrirà prodotti di stagione e tradizioni paesane.

"Coriandoli"  con lo chef. Ciabattini

"Coriandoli" con lo chef. Ciabattini

Una nuova attività in centro, al numero 11 di piazza Matteotti, a fianco della biblioteca comunale intitolata ad Adrio Puccini, all’angolo con via Giovanni Lami. Aprirà domenica 30 giugno, con un aperitivo alle ore 19, ’Coriandoli", bottega con cucina "santacrocese doc’. Così l’ha definita Federico Ciabattini, promotore di questa nuova attività in centro. Viene quindi inaugurato un nuovo locale, nella cittadina delle concerie e del Carnevale; questo non poteva che chiamarsi "Coriandoli", un esercizio che attrarrà particolarmente nel periodo dei corsi carnevaleschi. Il noto chef Federico Ciabattini, santacrocese da generazioni – come egli stesso ama definirsi – ha scelto proprio il nome "Coriandoli" ben sapendo di approfondire nella storia della sua cittadina, dove è cresciuto frequentando quella che fu, a suo tempo, la Sede dei "Lupi", proprio in piazza Matteotti, per tutti "Su Fossi". I lavori sono terminati, nei locali dove nel tempo hanno svolto la loro attività un negozio di fiori e uno di abbigliamento per bambini. A fine mese aprirà questa nuova attività di ristoro con quaranta posti disponibili. L’arredamento richiamerà alla conceria, col bagno ubicato in un bottale e la cucina all’interno della cabina di uno spruzzo, realizzato dalla ditta Barnini. Non sarà solo un posto dove mangiare ma anche dove "acquistare sapori di una volta". "Coriandoli" poggia su queste tre parole: bottega, vino e cucina. "Sarà la bottega di una volta – dice Ciabattini - dove le donne trovavano i migliori prodotti per la cucina, il latte fresco e la ricotta del pastore. Sarà il ritrovo che manca da tempo, con sapori autentici, di prodotti di stagione e di tradizioni paesane".

Marco Lepri