Auto in divieto Blitz dei vigili in centro

Auto in divieto  Blitz dei vigili  in centro
Auto in divieto Blitz dei vigili in centro

"La Zrl si corregge, semmai, ma non si tocca". Il sindaco di San Miniato Simone Giglioli l’ha ripetuto anche nell’ultimo incontro che, per l’amministrazione, lo strumento resta strategico per gestire il centro storico. Ci sono dati alla mano. "Venerdì scorso – spiega il sindaco – con il traffico completamente aperto, la nostra polizia municipale ha trovato e sanzionato 19 auto in divieto di sosta tutte posizionate tra piazza Grifoni e piazza del popolo. Tutte auto di non residenti, avventori dei locali che sono aperti e che richiamano tante persone e ,come amministrazione, ne siamo felici".

"Allo stesso tempo – aggiunge il primo cittadino – abbiamo fatto verifiche in centro storico trovando, nella stessa fascia orari, 80 posti auto liberi per la sosta, di cui 43 nel parcheggio della Valle del Cencione. Questo ci dice quando il sistema dei varchi elettronici sia importante per gestire il traffico. Infatti il giorno successivo, sabato, non si sono registrati episodi di questo genere". "L’amministrazione comunale, l’ho ribadito ai cittadini, è pronta ad accogliere proposte – conclude il sindaco – che abbiamo però un obiettivo di miglioramento generale. Non accettiamo proposte che siano mirate ad interessi particolari di singole: la ztl regolata con telecamere ha mostrato efficacia e un miglioramento complessivo delle gestione del centro storico".

C. B.