Arte a Peccioli. Due nuove opere di Vittorio Corsini per il museo diffuso

’Mappe Celesti’ e ’Benvenuti in città’, sabato l’inaugurazione. Installazioni permanenti in piazza del Popolo e all’ex automercato.

Arte a Peccioli. Due nuove opere di Vittorio Corsini per il museo diffuso
Arte a Peccioli. Due nuove opere di Vittorio Corsini per il museo diffuso

Sabato 9 dicembre alle 11.30 verranno inaugurate ‘Mappe Celesti’ e ‘Benvenuti in città’, due nuove opere di Vittorio Corsini che andranno ad accrescere il patrimonio del Macca, il primo esempio di museo di arte contemporanea a cielo aperto diffuso sul territorio. Mappe celesti è l’opera realizzata per la facciata del palazzo che ospita gli uffici della Fondazione Peccioli per l’Arte. Si tratta di una copertura di colore rosa con inserti specchianti fa assumere all’edificio una dimensione giocosa e di transito, invitando lo spettatore ad uno spostamento dello sguardo e della prospettiva. Benvenuti in città è un’installazione video dove alcuni ragazzi di Peccioli, attraverso il proprio movimento, danno il benvenuto a chi arriva nel borgo. L’opera progettata per Peccioli e presentata in anteprima alla Biennale di Architettura 2023 a Venezia, nel padiglione San Marino, trova la sua definitiva collocazione in un edificio caro alla popolazione, l’ex automercato, recentemente ristrutturato. Vittorio Corsini vive e lavora a Milano come docente all’Accademia di Belle Arti di Brera.

La ricerca dell’artista ruota intorno a tre temi principali tra loro strettamente connessi: i luoghi dell’abitare, il paesaggio e le relazioni umane. Per Corsini la scultura non è il fine ma l’inizio di un pensiero che viene amplificato dalla fitta rete di relazioni che vengono interpellate: ""l’opera è sempre germinativa ha bisogno di generare pensiero, sguardo, attenzione"". La lunga e ricca collaborazione tra l’artista Vittorio Corsini e Peccioli ha inizio nel 1991 con il primo esperimento di arte contemporanea a cielo aperto dal titolo ‘Specie di spazi’, a cura di Rita Selvaggio. Da allora l’artista ha realizzato in modo continuativo per Peccioli numerose opere, tra cui ricordiamo le installazioni luminose di Palazzo Senza tempo, lo Sguardo di Peccioli, il progetto Voci, che costituiscono un nucleo importante del Macca. L’iniziativa è resa possibile grazie al sostegno di Belvedere Spa. L’appuntamento è in piazza del Popolo per l’inaugurazione di ‘Mappe Celesti’ e in via Borgherucci per ‘Benvenuti in città’.